About

WISHOT è un laboratorio di fotografia nato nel 2012 da un’idea di Fabrizio Carotti, Chiara Cecchetti e Milo Montelli.

WISHOT si dedica alla diffusione della fotografia – in particolare della fotografia contemporanea e con una forte componente autoriale e di ricerca – tramite l’organizzazione di corsi, workshop ed esposizioni. I temi e le tecniche trattati sono eterogenei: dalla tecnica alla teoria e storia della fotografia, dalla narrazione fotografica e fotografia concettuale alla found photography e alla rappresentazione visiva in genere.

Oltre a organizzare un corso annuale di tecnica e narrazione fotografica, WISHOT ha di recente preso parte ai seguenti progetti:
. MAKE A BOOK
Scuola di visioni del contemporaneo;
Remarcheble Day;
Jes! Creative Ground Contest (vincitore con Make a Book);
Jes! Day;
. Settimana della fotografia.

Come negli scacchi, o nella scrittura, la questione di fondo è scegliere tra un certo numero di possibilità, solo che nel caso della fotografia queste possibilità sono infinite. Oggi nel mondo esistono più fotografie che mattoni, e sono tutte sorprendentemente diverse l’una dall’altra.

John Szarkowski, William Eggleston’s Guide

Corso


I LIVELLO
Il corso è rivolto a coloro che si avvicinano al mondo della fotografia e desiderano acquisire le tecniche di base della fotografia analogica e digitale.
Tramite lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche in interni ed esterni, i docenti forniranno le informazioni e le istruzione per arrivare a una consapevolezza tecnica e al corretto utilizzo dell’attrezzatura fotografica e, insieme, porre le basi per uno sviluppo artistico e professionale.

Da ottobre 2016.

DOVE e QUANDO

PRIMA LEZIONE GRATUITA:
21 ottobre 2016, ore 21.00.

c/o Palazzo Santoni
Vicolo Ripanti, 5 – 60035 Jesi (An)

Docenti

Milo Montelli
Milo Montelli

Nato a Jesi nel 1982, è laureato in Psicologia. Inizia a scattare fotografie all’età di 19 anni.
Nel 2011 fonda luoghicomuni, un collettivo composto da 13 giovani fotografi provenienti da tutto il territorio nazionale e attualmente attivo con diverse mostre in Italia e all’estero.
Nell’aprile 2012, con il progetto Sunday, back home, vince Portfolio Italia 2012 al festival di Citerna. Lo stesso progetto viene selezionato dal curatore Rui Prata durante Fotografia Europea a Reggio Emilia e successivamente esposto al festival internazionale Encontros da imagem 2012 a Braga, in Portogallo.
Nel mese di settembre si classifica secondo agli International Photography Awards nella sezione Collage.
È stato selezionato per partecipare nel mese di dicembre 2012 a un workshop con il fotografo canadese David Pollock, sponsorizzato dalla Fondazione Benetton. Nel 2013, ha pubblicato in crowdfunding Sunday, back home e la fanzine Read carefully before in collaborazione con Bolo Paper. Nel 2014, per Danilo Montanari Editore, Urban Bonsai. Sempre nel 2014 ha fondato la casa editrice Skinnerboox.

Fabrizio Carotti
Fabrizio Carotti

Nato a Jesi nel 1980, si laurea in Filosofia indirizzo Estetico all’università di Bologna.
Dopo un’accurata ricerca sulle possibilità espressive dei mezzi tecnologici, dal 2008 intraprende la carriera d’artista operando con successo nel campo della pittura digitale; termine usato dal critico Gianluca Marziani per descrivere opere fotografiche con interventi pittorici digitali.
Riscuote ampi consensi tra la critica, tanto da essere selezionato da Gianluca Marziani e Valerio Dehò tra i venti partecipanti al I° Premio di pittura Zingarelli Rocca delle Macìe (2010) e da rientrare tra i 30 finalisti under 35 del Premio Terna02 (2009), fino a prender parte alla 54° Biennale di Venezia Padiglione Italia selezionato dai critici Vittorio Sgarbi e Gianluca Marziani (2011). Pubblica un catalogo-libro con l’editore d’arte milanese Giampaolo Prearo. Mostre personali: 2012 galleria Artespressione Milano a cura di Gianluca Marziani. galleria RVB arts Roma a cura di Michelle Von Buren. 2011 Mostra museale al Palazzo Collicola, Museo Caradente, Spoleto a cura di Gianluca Marziani. 2010 Galleria Portfolio Senigallia. 2009 Personale a cura di Valerio Dehò Palazzina azzurra, San Benedetto. Dal 2008 è presente in svariate fiere per l’arte contemporanea e partecipa a numerose esposizioni collettive.

Chiara Cecchetti
Chiara Cecchetti

Nata a Jesi nel 1984, si laurea in Filosofia con una tesi sulla Fenomenologia della Fotografia.
Nel 2006 inizia a occuparsi di fotografia.
In un prima momento, si dedica alla pratica fotografica e allo studio delle possibilità tecniche del mezzo e, a questo proposito, svolge per quattro anni la mansione di fotografo di scena presso il festival di teatro sperimentale InTeatro.
In seguito, conduce ricerche teoriche sulla fotografia e sui suoi legami con la filosofia, analizzando in particolare le opere di pensatori come Roland Barthes, Jean Baudrillard, Gisèle Freund e Susan Sontag.
A partire dal 2008, si occupa di narrazione. A partire dal 2009, lavora per quattro anni presso l’editore Affinità elettive. Nel 2013 frequenta a Roma un Master in Editoria e Comunicazione. Oltre a curare la grafica e i testi di saggi e romanzi, si occupa della realizzazione di volumi fotografici e cataloghi di mostre. Attualmente collabora con la casa editrice Quodlibet.

info

wishotLAB si occupa di fotografia e comunicazione visiva

offre:

. corsi di formazione e workshop rivolti a privati e scuole
. consulenze e curatela per l’allestimento di mostre private e istituzionali,
. consulenze e curatela per la realizzazione di volumi fotografici.

CONTATTI

tel.: 338 7833319
mail: info@wishotlab.it

SEGUICI SU